Lo scenario futuro.

 

A Roma il secondo flagship store della catena. 
Il cantiere per realizzarlo è già stato aperto in via Tritone e porterà alla creazione di uno spazio di 15.000 mq, sviluppato su più piani, con un’offerta commerciale estremamente varia e prestigiosa. L’apertura è prevista per il 2017.

Una Rinascente senza confini
Con l’acquisizione di Illum, gli orizzonti de la Rinascente si allargano e si apre un nuovo capitolo della sua storia. L’obiettivo, afferma Vittorio Radice, “è farla diventare nei prossimi 5 anni non solo un’insegna globale, ma soprattutto uno dei 5 più importanti department store del mondo”.

Con l’impulso della proprietà internazionale, la COLLEZIONE DI NEGOZI con la sua offerta ricca e varia, perfetta per un target sempre più aggiornato ed esigente, non potrà che arricchirsi, ma senza formule preconfezionate. Ogni negozio de la Rinascente sarà riconoscibile, ma allo stesso tempo avrà qualcosa di unico e distintivo. E punterà al consolidamento di un ruolo: quello di essere “il posto assolutamente da vedere”, con un’offerta di prodotti e marchi sempre più rappresentativa del consumatore contemporaneo, al pari delle cattedrali dello shopping di New York, Parigi e Londra.